fbpx
LifeStyleNews in evidenza

Milano Fashion Week, inizia sotto la pioggia la moda primaverile

Durante la Milano Fashion Week i quartieri più cool milanesi si animano di eventi ed inaugurazioni. Per la città questo significa anche traffico, confusione e non solo, soprattutto in un momento in cui la città sta già vivendo il suo momento di gloria grazie al successo, in buona parte imprevisto, di Expo 2015, ecco che anche la Moda torna al centro delle attenzioni.

La Moda per una settimana è in passerella a Milano. La Moda, quella che ci invidiano in tutto il mondo, quella che ci imitano, quella che bramano le fashion addicted, che sfoggiano le blogger, che anticipano le  it gir con il loro look da street style.  È iniziata il 23 Settembre e durerà fino a lunedì 28 settembre con la presentazione di 170 collezioni, ben 40 in più rispetto l’anno scorso, e scopriremo le nuove tendenze per la primavera estate 2016.

La Milano Fashion Week è iniziata sotto una pioggia battente in netto contrasto con le collezioni primaverili ed estive del prossimo anno, che eleggono ancora una volta il bianco colore assoluto, almeno a giudicare  delle prime griffe in passerella. Una pioggia incessante che non ha fermato la folla, in 2 mila nel flagship store Mango in corso Vittorio Emanuele ad attendere le icone fashion del momento Cara  Delevingne e Kate Moss.

Il calendario è fittissimo e si concentra in 70 sfilate, 105 presentazioni, e 17 designer selezionati per il Fashion Hup Market, e 26 eventi, tra inaugurazioni, mostre, opening e molto altro ancora. A tutto questo infatti andranno ad aggiungersi centinaia di eventi indipendenti ma non per questo meno significativi, basti pensare all’ amfAR Milano 2015 immancabile appuntamento in programma per sabato 26 settembre. Grande attesa per i debutti dei nuovi direttori creativi di Roberto Cavalli, Emilio Pucci e Iceberg, rispettivamente Peter Dundas, Massimo Giorgetti e Arthur Arbesser. E ancora il debutto in passerella di Damir Doma e Daizy Shely, giovane israeliana che sarà ospitata da Armani nel suo teatro, e conferma milanese per Arthur Arbesser e Vivetta, marchi emergenti che hanno esordito nelle ultime stagioni.

A livello di location, invece, il Fashion Hub di Milano Moda Donna lascia la storica sede di Palazzo Giureconsulti per trasferirsi presso l’UniCredit Pavilion di Piazza Gae Aulenti, nell’edificio progettato da Michele De Lucchi. Un progetto a sostegno di 17 nuovi brand che esporranno le loro collezioni , tra abbigliamento e accessori,  un’opportunità unica, un’occasione di grande visibilità per chi è stato selezionato sul panorama italiano ed internazionale. In prossimità si trova anche The Mall, vero e proprio contenitore della moda, contiene un’ampia sala sfilate e uno spazio presentazioni caratterizzato da un’architettura futuristica, anche se il centro delle sfilate sarà comunque in Duomo e nel Quadrilatero della Moda.

Gli amanti della moda potranno comunque seguire la fashion week milanese attraverso il sito ufficiale della Camera della Moda  www.milanomodadonna.it con lo streaming delle sfilate oppure dal mega schermo allestito in via Croce Rossa.

Tra sfilate e personaggi di spicco, impossibile non notare Anna Dello Russo, giornalista italiana, consulente creativa di Vogue Giappone, con i suoi look sempre affascinanti esagerati, Candela Novembre, l’ex modella argentina,  It Girl che non si perde una sfliata con outfit impeccabili, e uno stuolo di fashion blogger che cercano di conquistare un posto in prima fila e sui maggiori magazine del settore. Tutti a fare foto, selfie, farsi fotografare fuori dalle location scelte per le sfilate ma anche nelle zone più esclusive della città meneghina, tra cui Tortona, con i suoi showroom esclusivi, il famigerato Quadrilatero della Moda per poi terminare il giro a Corso Como.

 

Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button