fbpx
CronachePrimo Piano

Mettetevi comodi e godetevi il film: riaprono le Arene a Catania

Sembrava che non ci fossero speranze per gustarsi il cinema all’aperto nell’afosa estate catanese.  Da tempo si cercavano soluzioni che permettessero di non saltare la stagione, aderendo a tutti i protocolli necessari ma con un minimo di margine di guadagno. Dopo un lungo confronto,  la Commissione di Vigilanza sugli Spettacoli ha dato il proprio consenso per la ripartenza delle Arene.

Cosa cambierà?

Sarà dunque oggi il primo giorno di programmazione sia all’Argentina che all’Adua nel segno delle nuove normative di sicurezza anti Covid-19.

La capienza in sala sarà dimezzata per permettere il distanziamento sociale previsto. Gli spettacoli si ridurranno ad uno che si terrà alle ore 21:00, con apertura alle 20:00. Il biglietto sarà acquistabile solo al botteghino fino ad esaurimento posti e avrà un costo di 4 euro.

L’accesso in sala sarà consentito soltanto a colori i quali saranno muniti di mascherina e documento d’identità, al fine di tutelare gli spettatori. I dati raccolti, infatti, saranno inseriti in un registro sul quale resteranno per due settimane. Al termine della scadenza, qualora non si riscontrassero contagi, i dati saranno distrutti.

Un inizio di stagione tutto italiano

Questa sera, in onore della riapertura, si terrà una serata molto speciale. Al fine di sostenere i cinema all’aperto, colpiti anch’essi pesantemente dalle conseguenze del coronavirus, il costo del biglietto sarà di 10 euro come suggerito dai catanesi affezionati all’Arene.

In programmazione due film tutti italiani: all’Adua “Tutta un’altra vita”  e all’Argentina “Splendor” di Ettore Scola con il divo Marcello Mastroianni e l’icona Massimo Troisi.

E.G.

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker