fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Messina: agguato al presidente del parco dei Nebrodi – Assalto a Giuseppe Antoci, parlano Berretta e Palazzolo

Giuseppe Antoci, presidente del Parco dei Nebrodi, è sfuggito questa notte ad un agguato avvenuto tra Cesarò e San Fratello. A salvargli la vita sarebbe stata la macchina blindata.

Poco dopo le 02.00 di questa notte, mentre Antoni faceva ritorno a casa da una manifestazione a Santo Stefano di Camastra, l’auto in in cui si trovava è stata bloccata da alcune pietre poste sulla carreggiata, fermandosi così lungo i tornanti di montagna. Al momento dell’arresto della vettura, il commando ha aperto il fuoco.

Il presidente per Parco dei Nebrodi, già da tempo sottoposto a tutela per le serie minacce subite in seguito ai protocolli di legalita’ messi in atto per evitare la concessione di ampie zone di pascoli alla mafia, è rimasto illeso. Fortunatamente l’auto sulla quale viaggiava era blindata ed i pallettoni non sono riusciti ad oltrepassare la carrozzeria.

A difendere il presidente, come riporta palermo.repubblica, c’erano i poliziotti della macchina di scorta che lo seguivano e che, aperto il fuoco nemico, hanno sparato contro i malviventi.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button