fbpx
CronacheSenza categoria

San Giuseppe La Rena, il mercato delle pulci diventa discarica

“E’ una situazione insostenibile”. E’ la premessa che Lorenzo Leone, presidente della VI municipalità di Catania, fa sulla situazione che si crea a San Giuseppe La Rena durante i fine settimana. Non un mercato delle pulci ma “infestato” da pulci. Di fatto, molti degli oggetti venduti, oltre che dalla dubbia provenienza, sono il risultato di ricerca dei commercianti tra i cassonetti della spazzatura.

Come spiega il presidente Leone, la zona viene letteralmente occupata a cominciare dalla mattina di sabato, fino a domenica sera. Non è infatti difficile trovare le strade che collegano via Zia Lisa e via San Giuseppe La Rena bloccate da transenne che impediscono l’accesso ai mezzi di residenti e non. Davanti alle transenne, chi percorre quel tratto potrebbe pensare che si tratti di un mercatino autorizzato dal comune. Peccato che, invece, sia del tutto abusivo. Le segnalazioni giunte alla polizia municipale e all’amministrazione non sono poche, come dichiara Leone.

“Più volte – dichiara il presidente –  abbiamo mandato lettere di denuncia con ben pochi risultati. Quando il mercatino è stato smontato, c’è stato qualche fine settimana di tranquillità per poi, pianpiano, ritornare come prima. E quello a cui assistiamo è un’indecenza.”. Passati i due giorni di mercato, lo slargo davanti l’ex mercato ortofrutticolo assomiglia più ad una discarica che ad una strada. Vestiti, mobilia, bottiglie, scatole di cartone ormai fradicio dalla pioggia, spazzatura è tutto ciò che rimane.

“I residenti sono stanchi e arrabbiati – conclude Leone –  è ora che qualcuno faccia qualcosa e lo faccia preso perchè è una situazione ormai insostenibile”.

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button