fbpx
Cronache

Maxi sequestro alla pescheria di Catania: confiscati 250 kg di pesce privo di tracciabilità

Prosegue la lotta contro la pesca illegale: confiscato pesce non idoneo al consumo umano e privo di tracciabilità.

Un “Blitz” dei militari della Guardia Costiera, congiuntamente agli uomini della Polizia di Stato, nello storico mercato della Pescheria di Catania ha permesso di rinvenire oltre 250 Kg di pescato vietato, privo di tracciabilità e sottomisura.

Numerosi, infatti, gli esemplari di pesce spada ben distanti dal raggiungimento dei 140 cm. Questa, infatti, è la misura minima che ne consente la cattura e la successiva commercializzazione, al fine di tutelare il ripopolamento della specie.

La visita medico veterinaria da parte del personale Asp ha permesso di verificare come tutto il prodotto ittico sequestrato fosse privo di tracciabilità.

Considerate le cattive condizioni del pesce in vendita e le elevate temperature, gli operatori ne hanno dichiarato la non commestibilità.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker