fbpx
CronacheMafiaMultimediaNewsNews in evidenza

Maxi sequestro ad esponente mafioso: quote societarie ed immobili tra Catania e Leotjanni VIDEO

Catania –  5 milioni di euro, la cifra sequestrata a Salvatore Lo Miglio, pluripregiudicato cinquantaquattrenne, arrestato da ultimo nel febbraio 2014, nell’ambito dell’operazione denominata “Money Lender”, eseguita da personale della locale Squadra Mobile congiuntamente al Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza, in quanto ritenuto appartenente, con altri 30 soggetti, a un’associazione criminale dedita all’usura e all’estorsione, con l’aggravante di aver favorito le due famiglie mafiose catanesi Laudani e Santapaola.

La Guardia di Finanza e  la Questura di Catania hanno quindi condotto indagini patrimoniali nei confronti di LO MIGLIO e del suo nucleo familiare, per verificare la coerenza del patrimonio posseduto e del tenore di vita con i redditi dichiarati. Il risultato, però, è stata una forte sproporzione tra i redditi dichiarati ai fini fiscali, pari a circa E 40.000,00 annui, e il valore dei beni acquisiti, con investimenti di oltre E 200.000,00 per anno, e, dall’altro, la pericolosità sociale del prevenuto.

Lo miglio aveva infatti investimenti in quote di 3 società intestate (BRUCALO S.r.l. – GENERAZIONE SPONTANEA S.r.l. – C.R.M.L. S.r.l.) operanti nel settore della ristorazione, delle assicurazioni e nella gestione di sale giochi, poi sequestrate.

Il sequestro ha altresì riguardato 22 immobili, per lo più concentrati nel territorio catanese e a Letojanni (ME), compresa una lussuosa villa sita a San Giovanni La Punta (CT), 3 automezzi, oltrechè titoli e conti correnti bancari e postali intestati al LO MIGLIO ed ai suoi familiari. Tra gli immobili, anche un edificio a Misterbianco (CT), composto da 28 appartamenti (di cui 14 già venduti nel corso degli anni), che era stato intestato alla madre ultraottantenne del pregiudicato, ma gestito da quest’ultimo in forza di una specifica procura.

Il patrimonio oggetto di sequestro ha un controvalore complessivo valutabile in circa 5 milioni di Euro.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker