fbpx
CronacheNews in evidenza

Maturità 2017: il secondo scritto tra Seneca e le bici a ruote quadrate

Seconda prova della Maturità 2017 stamani per circa mezzo milione di studenti impegnati con gli esami in tutta Italia. È Seneca l’autore proposto al liceo classico per la versione di latino. Di Seneca è stato proposto un brano tratto da “Il valore della filosofia”.

Stavolta i pronostici non sono stati disattesi. Le ipotesi del toto-esame precedente l’inizio della maturità davano proprio Seneca come candidato principale: secondo il sondaggio di Skuola.net su 2500 maturandi, 1 su 4 (la maggioranza) si aspettava questo autore.

Allo scientifico, come di consueto, la prova è di Matematica. Tra le tracce proposte c’è anche un problema sulla possibilità di pedalare su una bicicletta a ruote quadrate, citando il caso del MoMath Museum of Mathematics di New York. Nel problema sulla bici quadrata si chiede di calcolare il profilo della pedana per far muovere una bicicletta dalle ruote quadrate. Un secondo problema con il quale si stanno cimentando gli studenti dello scientifico è lo studio di una funzione. Su due problemi e dieci domande, per superare la prova agli studenti è richiesto di risolvere almeno un problema e di rispondere ad almeno cinque domande.

Diritto ed economia politica al liceo delle scienze umane, tecniche della danza al liceo coreutico, economia aziendale per l’indirizzo Amministrazione, Finanza e Marketing degli istituti tecnici, tecniche professionali dei servizi commerciali per l’indirizzo Servizi commerciali degli istituti professionali sono alcune delle altre materie selezionate per il secondo scritto negli altri indirizzi di studio.

(ANSA)

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano
Back to top button