fbpx
Nera

Scovato mattatoio clandestino a Paternò

Scovato e sequestrato mattatoio clandestino a Paternò: macellati centinaia di bovini. 

I carabinieri del Nas di Catania ed i poliziotti del Compartimento Polizia Stradale “Sicilia Occidentale” di Palermo hanno sequestrato la notte scorsa un noto mattatoio nel catanese.  L’operazione è frutto di una attività di collaborazione nata a seguito di controlli della Polizia Stradale nella zona del palermitano. Alcuni movimenti sospetti circa i trasporti di bestiame destinati alla macellazione hanno portato gli agenti a confrontarsi con i carabinieri del Nas di Catania.

Irruzione nella notte

Immediati sono scattati i controlli presso lo stabilimento di macellazione. Qui, nel corso della notte ad impianto ancora chiuso, i poliziotti e carabinieri hanno fatto irruzione. All’interno della struttura vi era un cospicuo gruppo di animali, Le povere bestie venivano scaricate da mezzi di trasporto senza alcun rispetto del loro benessere. Subito dopo gli operatori hanno verificato come gran parte di essi erano stati già macellati dal gestore del mattatoio. La carne macellata si trovava nelle celle frigorifere per essere smerciata sottobanco.

Da un attento esame delle carcasse ovine però agli investigatori non è sfuggito un particolare molto importante. Sulle carni macellate vi era una bollatura sanitaria contraffatta. Scopo dell’illecito era quello di simulare i cosiddetti “bolli sanitari”cioè i sigilli apposti esclusivamente dalle aziende. Tali bolli vengono usati al fine di  certificare le carni macellate, garantendo la salubrità degli animali e l’idoneità al consumo umano.

L’attività si è conclusa con il sequestro dell’intera area, comprese le carni macellate ed oltre duecento ovini ancora vivi. I veterinari ora, hanno correttamente identificato gli animali. Alcuni di essi, infatti, non erano censiti all’anagrafe veterinaria né tantomeno sottoposti alla prescritta profilassi sanitaria imposta dalla legge.

Il titolare del mattatoio clandestino si trova sotto accusa.

https://youtu.be/aJpUyLpKd8g

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker