fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Messina “indovina” il nome: Massimo Rosso ragioniere generale

Massimo Rosso, già capo di gabinetto del sindaco Enzo Bianco, è il nuovo ragioniere generale del comune di Catania.

Non è ufficiale, ma il consigliere comunale di “Fratelli d’Italia-An” Manlio Messina lo rende noto. “Il provvedimento è pronto. Forse uscirà dopodomani, in ogni caso nei prossimi giorni sarà ufficiale. “ –dice Messina.

Proprio lo stesso Messina, qualche settimana fa, il 27 giugno per l’esattezza, aveva –con una sorta di “premonizione”-posto sulla sua bacheca facebook una domanda apparsa ai più “retorica”: “scommettete che indovino chi sarà il nuovo ragioniere generale del Comune di Catania?” E proprio Messina aveva indicato –evidentemente grazie a sue “capacità taumaturgiche”- le iniziali “M.R.”: indovinato!

Insomma, a breve dovrebbe essere ufficializzata la nomina dell’ex capo di gabinetto: e per l’ennesima volta la trasparenza conoscerà un’altra giornata di grande lustro a Palazzo degli Elefanti.

Mostra di più

Marco Benanti

45 anni, ex operaio scaricatore alla base di Sigonella, licenziato in quanto “sgradito” al governo americano per “pensieri non regolari”, ex presunto “biondino” dell’agenzia Ansa, ex giocatore di pallanuoto, ex 87 chili. Soggetto sgradevole, anarchico, ne parlano male in tanti, a cominciare da chi lo ha messo al mondo: un segno che la sua strada è giusta. Ha, fra l’altro, messo la sua firma come direttore di tante testate, spesso solo per contestare una legge fascista di uno Stato postfascista che impone di fatto un censore ad un giornale (e in molti hanno, invece, pensato che lo ha fatto per “mettersi in mostra”). E’ da sempre pubblicista, mai riconosciuta alcuna pratica per professionista, nemmeno quelle vere. Pensa di morire presto, ma di lui – ne è certo- non fregherà niente a nessuno. Nemmeno a lui.

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button