fbpx
CronacheNews

Massacra di botte la moglie davanti ai genitori. Fermato dai cc

Gravina di Catania – Ieri sera, si trovavano in casa dei genitori di lui, a Gravina di Catania, per cercare di porre rimedio ai disaccordi coniugali che nel tempo avevano determinato la loro separazione legale.

Ma neanche la presenza di terze parti ha evitato l’ennesimo atto di violenza. Difatti, l’uomo, un 48enne, del luogo, spazientito dal perdurare della discussione, non ha esitato a scagliarsi contro la poverina colpita al viso con estrema violenza.

Solo l’intervento dei Carabinieri del radiomobile della locale Compagnia, avvisati tramite il 112 dagli stessi genitori, ha strappato la vittima dalle grinfie dell’energumeno. Difatti, i militari, giunti immediatamente sul posto, dopo una breve colluttazione, hanno bloccato ed ammanettato l’aggressore.

La poveretta, di 46 anni, è stata trasportata all’Ospedale “Garibaldi Centro” di Catania, dove i medici gli hanno riscontrato una “frattura alle ossa nasali – ed una ecchimosi sottorbitaria destra”. Ricoverata è in attesa di intervento chirurgico per riduzione della frattura.

L’arrestato, in attesa del giudizio per direttissima, è stato relegato ai domiciliari.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker