fbpx
Sport

Marotta e Curiale trascinano il Catania alla vittoria. Paganese sconfitta con brivido

2-4 per i rossazzurri, ancora vincenti. In evidenza la coppia gol e il portiere Pisseri

Uno, due e tre. Il Catania sembra aver chiuso la pratica Paganese dopo 15′ sotto i colpi della coppia gol Marotta&Curiale, ma poi si è complicato la vita, salvo chiuderla nel finale.

Un inizio di gara sfolgorante per gli etnei che hanno approfittato degli errori grossolani della difesa dei padroni di casa.

In rete dopo 12″ con Marotta su sponda di Curiale, la squadra di Sottil ha trovato il raddoppio al 4′ con Curiale, bravo a capitalizzare il bel lancio di Lodi. Non è finita perché il Catania approfitta ancora dell’inizio choc della Paganese e trova anche il terzo gol con Marotta su assist di Bucolo.

Il Catania, però, ha il demerito di sedersi e considerare la gara finita. La Paganese, più per orgoglio che per reale organizzazione di gioco, inizia a reagire. A fine primo tempo arriva il gol dell’1-3 con Parigi.

Nella ripresa i campani trovano perfino il 2-3 con Scarpa direttamente su calcio piazzato. Il Catania si scompone ed è uno straordinario Pisseri a negare il 3-3 a Parigi. Nel momento peggiore arriva Curiale: l’attaccante si guadagna il calcio di rigore che chiude il match.

TOP

Alessandro Marotta e Davis Curiale – Il Catania gira a meraviglia con la sua coppia gol. Già tre reti a testa per le due punte, sempre più anima della squadra. Con un attacco così profilico si può ben sperare.

FLOP

L’atteggiamento dopo lo 0-3 – Mai sedersi, soprattutto in Serie C. Il Catania lo ha fatto, ha abbassato la tensione, forse si è risparmiato visto i numerosi impegni, ma è stato pericoloso e alla fine ha rischiato il patatrac.

PAGANESE-CATANIA 2-4

MARCATORI: 1′ Marotta, 4′ Curiale, 13′ Marotta, 38′ Parigi, 52′ Scarpa, 82′ Curiale

PAGANESE (3-5-2): Galli, Gargiulo (dal 60′ Garofalo), Diop, Acampora (dal 46′ Carotenuto); Tazza, Gaeta (dal 60′ Gori), Nacci, Sapone, Della Corte (dal 90′ Longo) ; Parigi (dal 85′ Cappiello), Scarpa. Allenatore: Fusco

CATANIA (3-4-1-2): Pisseri; Aya, Esposito, Silvestri; Ciancio, Bucolo, Biagianti, Scaglia (dal 71′ Angiulli); Lodi (dal 63′ Llama); Curiale, Marotta (dal 71′ Angiulli). Allenatore: Sottil.

ARBITRO: Marcenaro della sezione di Genova.

AMMONITO: Tazza, Esposito, Bucolo, Scarpa, Llama

Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Leggi Anche
Close
Back to top button