fbpx
CronacheNews

Manifesti della Festa dell’Unità abusivi?

Ancora una volta, al centro dei dubbi, la campagna pubblicitaria della Festa dell’Unità, posizionati in giro per la città. Dopo i manifesti modificati, al centro dell’attenzione sono adesso gli impianti pubblicitari utilizzati.

Secondo la Jobcreation, società di affissioni, gli impianti sarebbero abusivi. “Lo sono dalla fine del 2015 – scrivono i responsabili della società sulla loro pagina facebook –  ma continuano ad essere regolarmente utilizzati e commercializzati in spregio alla leale concorrenza, ma quello che è più clamoroso è che ne l’attuale Amministrazione, ne i settori di competenza, intervengano con le azioni di legge (verbalizzazione e copertura dei messaggi pubblicitari) volte al ripristino della Legalità”.

Una vicenda, sull’abusivismo cartellonistico, che dura da molti anni. Solo l’anno scorso il Cga, infatti, “ha bocciato senza riserve la manovra con cui il Comune di Catania ha consentito la permanenza sul territorio comunale di migliaia di impianti pubblicitari pericolosi ed irregolari”, annullando due determine dirigenziali adottate negli anni 2012 e 2013 relative al Piano di riordino degli impianti di cartellonistica.

Durante gli anni, inoltre, sono stati diversi i cartelloni abusivi abbattuti dall’amministrazione, ma secondo Jobcreation non tutti. Tra questi, appunto, quelli utilizzati per la festa del Pd, di proprietà di due ditte.

E la polemica non si placa.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button