fbpx
NeraNews

Maniaco arrestato ad Aci Castello

I Carabinieri della Stazione di Aci Castello hanno arrestato un 22enne del posto, in esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Catania.

Essendo del luogo e conoscendo a menadito la disposizione in paese del sistema di videosorveglianza riusciva sempre ad agire con fredda premeditazione ed arguzia evitando di farsi riprendere dalle telecamere. Colpiva di notte quelle vittime – giovani donne anche minorenni – che si attardavano da sole in auto o a piedi. Oltre ad abbassarsi dinanzi loro i pantaloni mostrando i genitali per poi masturbarsi, in più occasioni tentava di aprirne gli sportelli delle autovetture o ad approcciarle direttamente in strada strattonandole per costringerle all’atto sessuale completo, per fortuna senza mai riuscirvi per la pronta reazione delle vittime che riuscivano a divincolarsi e fuggire.

L’acquisizione delle denunce da parte delle vittime e l’approfondimento delle testimonianze dirette in più fasi, hanno consentito ai carabinieri di ricostruire ogni singolo episodio – periodo temporale tra l’agosto ed il dicembre dello scorso anno – giungendo infine a dare un volto al maniaco. Il quadro probatorio raffigurato ed esposto al magistrato titolare delle indagini ha consentito a quest’ultimo di inoltrare una richiesta di misura cautelare al G.I.P del Tribunale di Catania che, condividendola appieno, ha ordinato la cattura e la sottoposizione agli arresti domiciliari del reo.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button