fbpx
Cronache

Manette per due ladri e un venditore abusivo

Nell’ambito dei controlli mirati al contenimento della pandemia Covid-19 si registrano numerose violazioni del decreto emesso dalle autorità competenti.

Scattano le manette per i fratelli Fabio e Alessandro Longo di Aci Catena, rispettivamente di 44 e 42 anni per furto aggravato e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli.

Infatti, nella notte di ieri, i militari, in via Sant’Onofrio di Aci sant’Antonio, rilevano la presenza di un’autovettura Smart posteggiata nei pressi di una rivendita di frutta.

All’interno della vettura presenti i due ladri i quali, previa forzatura della porta blindata, hanno asportato una considerevole quantità di generi alimentari ed ortofrutta, nonché la somma di 50 euro.

Gli arrestati, sanzionati in ottemperanza al D.L. inerente le vigenti norme governative per il contenimento dell’epidemia da Covid-19, sono tutt’ora posti agli arresti domiciliari.

in foto: Longo Fabio

 

 

 

 

 

 

in foto: Longo Alessandro

 

 

 

 

 

 

Si segnala anche un venditore ambulante di frutta e verdura rintracciato in Viale Mario Rapisardi senza autorizzazione e copertura assicurativa.

Nella fattispecie, i militari hanno applicato il sequestro dell’autovettura nonché la sanzione prevista per l’inosservanza delle disposizioni governative relative al contenimento epidemico da Covid-19.

Mentre il personale della Polizia Municipale ha provveduto al sequestro della merce ed all’ulteriore sanzione per l’esercizio di attività di vendita ambulante senza autorizzazione.

Inoltre, l’uomo qualche giorno fa era già stato sanzionato per le medesime motivazioni e deferito all’Autorità Giudiziaria per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker