fbpx
NeraPrimo Piano

Mancanza di adeguate attrezzature e irregolarità strutturali, sequestrato un cantiere

Sicurezza sul lavoro e lavoro sommerso: mancanza di adeguate attrezzature e irregolarità strutturali, ancora un cantiere sequestrato. Cinque gli imprenditori denunciati.

I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania, avvalendosi del supporto degli Ispettori – UPG dell’U.O. di controllo e vigilanza del servizio di prevenzione e sicurezza negli ambienti di lavoro dell’A.S.P. di Catania,  per l’intera giornata di ieri hanno ispezionato diversi cantieri edili attivi sul territorio di competenza, conseguendo i seguenti risultati:

Denunciato l’amministratore unico di una impresa di costruzioni con sede legale a Catania, per:

  • inidoneità dei parapetti e tavole fermapiedi lungo le aperture nei muri e nei ballatoi prospicienti il vuoto;
  • mancanza di attrezzature di lavoro in conformità alle disposizioni vigenti;
  • mancanza di dispositivi di protezione individuale dei lavoratori in conformità alle disposizioni vigenti;
  • mancanza di idonei spogliatoi dotati di armadietti in numero congruo ai lavoratori impiegati in cantiere;
  • mancanza di adeguati mezzi estinguenti;
  • mancanza di idonei servizi igienici assistenziali;
  • omessi provvedimenti in materia di primo soccorso;
  • mancanza del pacchetto di medicazione.

Denunciata l’amministratrice unica di una impresa di costruzioni edili con sede legale a Catania, per:

  • inidoneità dei parapetti e tavole fermapiedi lungo le aperture nei muri e nei ballatoi prospicienti il vuoto;
  • mancanza di attrezzature di lavoro in conformità alle disposizioni vigenti;
  • mancanza di dispositivi di protezione individuale dei lavoratori in conformità alle disposizioni vigenti;
  • mancanza di idonei spogliatoi dotati di armadietti in numero congruo ai lavoratori impiegati in cantiere;
  • mancanza di adeguati mezzi estinguenti;
  • mancanza di idonei servizi igienici assistenziali;
  • omessi provvedimenti in materia di primo soccorso;
  • mancanza del pacchetto di medicazione.

Denunciati i titolari di tre ditte individuali:  per la mancanza di idonee attrezzature di lavoro e di dispositivi di protezione in conformità delle disposizioni di legge vigenti.

L’attività consentiva complessivamente di:

Ispezionare 5 ditte; identificare 10 lavoratori di cui 3 impiegati in nero; adottare il sequestro preventivo di un cantiere edile; elevare ammende e sanzioni amministrative per oltre 30.000 euro.

E.F.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button