fbpx
Cronache

Maletto: utilizzava una società fantasma per truffare una cliente

Un messinese di 38 anni finisce sotto denuncia in quanto ritenuto responsabile di truffa e sostituzione di
persona. L’uomo, aveva convinto una 50enne di Maletto, essendo rappresentante di una ditta qualificata, ad acquistare un corredo per l’importo complessivo di circa 2.500 euro. Il rivenditore prometteva un finanziamento alla cliente da restituire a rate ad una società legale di Torino, in più, lo stesso prometteva alla cliente un regalo consistente in un elettrodomestico. In questa circostanza, però, il messinese aveva acquistato in foto il documento di riconoscimento chiedendole l’invio del suo domicilio. Nella buca della posta della donna, però, arriva una spiacevole “sorpresa”. Si trattava di una società finanziaria con sede legale a Milano, dove risultava che la signora aveva richiesto ed ottenuto un finanziamento di 2.000 euro per l’acquisto di altri prodotti per la casa.

Inutili le telefonate fatte al rappresentante, il quale continuava a rassicurarla riferendole di un “semplice” scambio di pratiche e di non preoccuparsi. Pertanto, la denuncia-querela presentata ai Carabinieri della locale Stazione, consente ai militari di portare a galla la truffa posta in essere dal 38enne. Quest’ultimo, infatti, sfruttando la
documentazione acquisita in foto, apponeva delle firme false sulla proposta di finanziamento. Forniva, inoltre, un IBAN diverso da quello riconducibile al conto corrente della vittima. Questo trucchetto gli ha permesso di appropriarsi di 2.000 euro.

G.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker