fbpx
GiudiziariaPrimo Piano

Maesano torna libero

Torna libero Ascenzio Maesano, l’ex sindaco di Aci Catena.

La corte di appello di Catania, seconda sezione penale, presidente Fallone e a latere Maggiore e Bacianini, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari all’ex sindaco di Aci Catena Ascenzio Maesano.

La decisione della corte è dovuta alla mancanza di esigenze cautelari.

Maesano è stato arrestato il 10 ottobre 2016 insieme al consigliere comunale Orazio Barbagallo ,già dipendente dello stesso comune in qualità di dirigente dell’area economica finanziaria e all’imprenditore Giovanni Cerami direttore generale della Halley Consulting.

L’ex primo cittadino e Barbagallo avrebbero ricevuto tangenti per affidare un appalto proprio alla Halley Consulting.

Maesano era stato condannato a 4 anni di reclusione, accusato di corruzione in concorso, e aveva scelto di scontare la misura restrittiva più favorevole in un comune lontato da quello catenoto al fine di garantire di non inquinare le prove.

L’ex sindaco di Aci Catena aveva scelto il rito abbreviato.

Ascenzio Maesano è assistito dagli avvocati Enzo Mellia e Giuseppe Marletta quest’ultimo rappresenta in giudizio anche Orazio Barbagallo.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button