fbpx
CronacheNews

#MaceroNo e Piazzata D’Amore, tre giorni tra libri e diritti

Catania –  Meglio venderli a poco che portarli al macero. E’ la filosofia di #MaceroNo, rassegna dedicata all’editoria indipendente organizzata da Ossidi di Ferro e Catania Bene Comune con il supporto di Rocket from the kitchen e Arcigay Catania. L’iniziativa, volta a salvare i libri destinati al macero offrendoli al pubblico al prezzo popolare di 4 euro, prevede anche una ricca serie di incontri, assemblee pubbliche, tavoli di discussione e laboratori creativi per adulti e bambini, cene e musica live.

#MaceroNo nasce come strumento di critica del mercato italiano dell’editoria “che viaggia ormai ai ritmi accelerati del turbocapitalismo”. In questo contesto i pochi pesci grandi divorano quelli piccoli imponendo alle piccole e medie case editrici di tenere il passo nella continua pubblicazione di novità editoriali producendo un’elevata quantità di testi destinati a un precoce invecchiamento e relativo deposito nei magazzini/cimiteri editoriali che hanno costi di mantenimento sempre meno sopportabili. Per molti editori non c’è altra soluzione che mandare al macero tutte le giacenze e consegnare centinaia di libri all’oblio.

La campagna, promossa da DeriveApprodi, Eleuthera, Alegre e che quest’anno si arricchisce dei contributi di Iacobellieditore, Novalogos Edizioni, Atmoshpere libri e Ortica editrice, si svolgerà a Catania il 15-16-17 Maggio in via S. Elena 40.

In contemporanea, Arcigay Catania dedica il suo contributo alla Giornata Internazionale contro l’omo-transfobia prevista per domenica 17 maggio.

Gli eventi curati da Arcigay si svolgeranno nel pomeriggio di domenica, a partire dalle 17,00 con l’evento collettivo “Piazzata d’amore”, proseguendo alle 19,00 con l’incontro-dibattito sui diritti civili delle persone lgbt a cura del presidente del comitato territoriale Arcigay Catania QueeRevolution Alessandro Motta, concludendo alle 20,00 con l’intervento di Stefania Arcara, docente di Gender Studies Disum di Catania, dedicato a Oscar Wilde.

Nel corso della giornata sarà inoltre possibile visitare il reportage fotografico di Alice Strano “Lo stesso amore, gli stessi diritti” dedicato al tema dell’amore libero da confini, pregiudizi ed etichette.

Il Programma

Si comincia venerdì 15 maggio alle 17,00 con l’apertura della libreria, assemblea delle biblioteche pubbliche e popolari (19,00), cena sociale (21,00) e musica dal vivo con The Guest (22,00).

Si prosegue sabato 16 maggio con apertura libreria (10,00), visita alla Biblioteca Ursino-Recupero e Bastione degli infetti (10,30), tavoli tematici sulla cultura del libro negli spazi urbani (16,30) e la vendita dei libri (18,00), aperitivo Rocket (20,00) e cineforum (21,00).

Si conclude domenica 17 maggio con apertura libreria (10,00), laboratorio di scrittura creativa per adulti e bambini (10,30), laboratorio creativo per bambini (11,30), brunch Rocket (12,30), Eventi e dibattiti a cura di Arcigay Catania per la Giornata internazionale contro l’omotransfobia (dalle 17,00 alle 20,00), cena Rocket (21,00) e musica dal vivo con il Koncerto dell’anno dopo (21,30).

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi Anche
Close
Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker