fbpx
CronachePrimo Piano

Macellava clandestinamente carne di cavallo. Macellaio denunciato

Sequestrata una tonnellata di carne di cavallo macellata clandestinamente, rinvenuta nel retrobottega di una macelleria nel centro storico di Catania. L’operazione dei carabinieri del Nas di Catania, inoltre ha constatato come la carne “nascosta” fosse in evidente stato di alterazione.

Il controllo della “filiera alimentare” è una peculiarità dei carabinieri del Nas.  Proprio in questo caso ai militari ed ai veterinari non è sfuggito un particolare molto importante. Sulle carcasse equine era stata maldestramente applicata una bollatura sanitaria contraffatta allo scopo di simulare i cosiddetti “bolli sanitari”, cioè i sigilli apposti esclusivamente dai veterinari delle Aziende Sanitarie Provinciali che operano all’interno dei mattatoi, per certificare le carni macellate e, quindi, l’idoneità al consumo umano.

L’attività si è conclusa con il sequestro dell’intera partita di carne, in buona parte già degenerata. Confiscato, inoltre, un quantitativo di formaggi stagionati anch’essi in stato di alterazione, in applicazione delle speciali normative a tutela della salute. I veterinari dell’ASP giudicavano gli alimenti non idonei al consumo umano e destinabili esclusivamente alla distruzione. Denunciato il macellaio  all’Autorità Giudiziaria.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker