fbpx
CinemaLifeStylePersonaggi

Lucia Sardo regista del corto al femminile Con te e senza di te

Catania e quattro donne alle prese con delusioni d’amore, cucina e riti magici. Gli ingredienti miscelati da Lucia Sardo nella sua prima regia cinematografica, il corto Conte te e senza di te.

L’attrice è per la prima volta dietro la macchina da presa, con un cortometraggio scritto insieme a Elvira Fusto e prodotto da Bruno Tribbioli e Alessandro Bonifazi della Blue Film. Le riprese sono state realizzate nei giorni scorsi a Catania con la collaborazione della Film Commission comunale, in varie location, tra cui il mercato della Pescheria, via Plebiscito, le piazze Duomo e Stesicoro e dintorni.

Attrici Vitalba Andrea, Miriam Palma, Elvira Fusto

Nel cast figurano Egle Doria,Vitalba Andrea, Miriam Palma, Elvira Fusto, Niki Nicchitta.

“Il produttore voleva anche che interpretassi una parte – confida Lucia Sardo – ma ho preferito concentrarmi sul ruolo di regista. Il corto è scritto da donne e parla di donne. È la storia ‘a colori’ di una sofferenza d’amore. Perché le donne soffrono a colori, gli uomini in bianco e nero. Le donne nelle difficoltà cercano soluzioni, anche in modo variopinto, gli uomini sono più tetri”.

“Lo stare dietro la macchina da presa – continua – mi ha fatto notare tante cose che ‘girano intorno’ a un film e che avrei voluto rubare, fare mie, ma non ho potuto, perché il cinema, a differenza del teatro, che è più fedele alla realtà, richiede un lavoro preparatorio, cerebrale, forse più maschile”.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker