fbpx
Senza categoria

L’ospedale precisa…

Con riferimento all’episodio verificatosi sabato pomeriggio, l’Azienda Cannizzaro, nel riconoscere i disagi subiti dagli utenti con i quali si scusa per il disguido, ritiene segnalare alcuni elementi a rettifica e integrazione di quanto pubblicato.

Innanzitutto, occorre precisare che, a conclusione dell’intervento dei Vigili del Fuoco, sul posto erano presenti un’infermiera di Triage e un ausiliario, inviati dal Pronto Soccorso allertato dalla stessa Azienda Cannizzaro, al fine di prestare eventuali cure fossero richieste a seguito dello stress subìto dagli utenti; spiace che l’utente non abbia avuto modo di ricorrervi.
Rispetto alla natura dell’episodio, sulla base degli elementi tecnici riscontrati, gli Uffici dell’Azienda escludono qualunque “cedimento”, in quanto piuttosto si è trattato di un “blocco”. Questo, d’altro canto, attestano i Vigili del Fuoco nella loro relazione, dove si legge quale presumibile causa del sinistro: “ascensore bloccato”.

Come rilevato nel rapporto dei Vigili del Fuoco, inoltre, a segnalazione avvenuta, l’intervento tecnico è stato eseguito tempestivamente, in quanto i Vigili sono arrivati sul posto alle 17.27, cinque minuti dopo la chiamata effettuata alle 17.22, e qualche minuto dopo è intervenuto anche l’addetto alla manutenzione. L’Ufficio Tecnico dell’Azienda Cannizzaro nell’immediatezza ha comunque scritto alla ditta, chiedendo le ragioni dell’accaduto e invitando a porre in atto ogni iniziativa utile a prevenire in futuro ulteriori analoghi guasti.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker