fbpx
CronacheGiudiziariaNews

Loggia e mafia catanese: indagati due avvocati

Guardia di Finanza, Catania: operazione antimafia. In esecuzione 6 arresti nei confronti di appartenenti alla cosca “Ercolano”, tra cui il reggente Aldo Ercolano, esponente di spicco della mafia catanese

Dalle prime luci dell’alba, la Guardia di Finanza di Catania sta eseguendo misure cautelari personali nei confronti di 6 appartenenti alla cosca Ercolano, tra cui il reggente Aldo Ercolano, esponente di spicco della mafia catanese, per i reati di associazione a delinquere di stampo mafioso, estorsione e turbata libertà degli incanti.

I particolari dell’operazione, nel corso della quale sono emersi anche contatti tra esponenti di una loggia massonica e Cosa Nostra catanese, sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa, tenutasi alle ore 11,15, presso la Procura della Repubblica di Catania, alla presenza del Procuratore reggente, Dott. Michelangelo Patané.

11 indagati in totale, fra i quali due avvocati catanesi.

Un legale è indagato per usura ed estorsione, l’altro per turbativa d’asta.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button