fbpx
Sport

Catania, Lo Monaco (VIDEO): “Abbiamo fatto le nozze con i fichi secchi ma a gennaio interverremo per migliorare l’attacco”

 

L’Amministratore Delegato del Catania Pietro Lo Monaco è intevenuto questo pomeriggio  a Torre del Grifo per incontrare i giornalisti e fare il punto in vista della difficile trasferta di Cosenza. Come specificato dal sito ufficiale della società nessun’altra conferenza è in programma prima della gara in terra calabrese.

Queste le parole raccolte dall’Urlo.info:

L’ambiente

Vedo alcuni atteggiamenti deleteri da parte di chi ci segue che altro non sono che il frutto delle cose brutte vissute in questi anni. Nessuno può cambiare la realtà dei fatti, siamo in Lega Pro, e le partite non si vincono perché ti chiami Catania, o perché abbiamo un pubblico di serie A. Lo striscione di domenica scorsa ha avuto un effetto negativo sulla squadra e io nell’intervallo ho tranquillizzato tutti. I calciatori hanno risentito della contestazione.

L’obiettivo

Nostro obiettivo è il ritorno in altri campionati, vogliamo arrivare in zona play off ma da squadra forte per potercela giocare fino in fondo

Attacco deficitario

La resa in attacco è deficitaria, è un dato che balza all’occhio in maniera chiara. Una squadra con il nostro parco attaccanti dovrebbe avere tutt’altra resa.  L’Alessandria con i soli Gonzalez e Bocalon ha totalizzato 23 gol, mentre noi, a parte Di Grazia, contiamo i gol sulla punta delle dita. Nonostante ciò non va dimenticato che sul campo al netto della penalizzazione abbiamo realizzatao 25 punti, e saremmo a soli 4-5 punti dalla vetta.

Mercato di riparazione

 Il mercato di riparazione servirà per correggere i problemi evidenziati. I mezzi finanziari per operare ci sono. In cinque mesi abbiamo risanato il bilancio riducendo il disavanzo del Catania. Daremo via qualcuno e cercheremo di raggiungere quei due o tre giocatori con i quali stiamo discutendo. A centrocampo con l’arrivo di Mazzarani siamo a posto. Prenderemo un attaccante che possa rimanere anche l’anno successivo. Ci serve un giocatore “gollifero” alla Spinesi. Chi ha reso meno del previsto magari si esprimerà in maniera più proficua altrove. Lodi è dell’Udinese e mi sembra che abbia abbastanza mercato in B. Marchese discorso diverso ha fatto risoluzione col Genoa, ma è una scelta sua. Quando vuole va in società e firma.

Di Grazia

E’ un patrimonio del Catania, prima non lo cercava nessuno adesso dopo qualche gol  sono entrati in scena uno pseudo procuratore e dei cattivi consiglieri che non hanno fatto il bene del ragazzo che ha risentito di certe situazioni e ha reso meno in campo. Dobbiamo salvaguardare il nostro patrimonio.

Cosenza

 Una partitaccia contro avversario che vorrà riscattarsi dopo una sconfitta. Dobbiamo prepararare questa gara bene.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker