fbpx
CronacheNews in evidenza

Litiga con il fratello per questioni sentimentali e lo manda in ospedale

E’ successo ieri sera, intorno alle 22:30, in via Filippo Eredia a Nesima, dove una normalissima cena in famiglia si stava tramutando in tragedia. Sembra che l’argomento del contendere sia legato a questioni amorose tali da far scattare il raptus all’aggressore, L.M. di 38 anni, contro il fratello maggiore, di 43 anni, colpito ripetutamente alla testa con un mestolo d’acciaio. Solo l’arrivo dell’equipaggio della “gazzella” del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale, intervenuto su richiesta al 112, fatta dagli stessi familiari, ha scongiurato l’irreparabile.

L’uomo, dopo una breve colluttazione, è stato bloccato ed ammanettato mentre la vittima, trasportata d’urgenza all’Ospedale Vittorio Emanuele, è stata ricoverata in prognosi riservata per un “trauma cranico con stato soporoso e ferita lacero contusa alla regione frontale ed al cuoio capelluto”. Al momento non versa in pericolo di vita.

L’arrestato è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza con l’accusa di lesioni gravi.

foto newsicilia
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker