fbpx
CronacheNeraNewsNews in evidenza

Accoltella la compagna a causa di una lite e confessa l’omicidio

E’ morta accoltellata Rosaria Lentini di anni 59, assassinata dal proprio compagno a seguito di una lite.

L’omicidio, avvenuto a Santa Maria Capua Vetere, Caserta, vede Nicola Piscitelli di anni 55 colpevole dell’assassinio della catanese sopracitata.

La coppia a quanto pare senza fissa dimore, era solita spostarsi in diversi posti con un camper.

Sembra che l’uomo, preso dai sensi di colpa, si sia costituito ieri sera presso a caserma dei Carabinieri. Piscitelli ha dichiarato di averla uccisa con un pugnale a conclusione di una lite accesa.

Sul posto riferito dal Piscitelli, come riporta cataniatoday, sono giunti i carabinieri che hanno trovato il corpo della donna morto in posizione supina all’interno di un sacco a pelo riversa sul terreno.

Mentre l’uomo di trova in stato di fermo, sono ancora in corso gli accertamenti del caso sul quale stanno indagando i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Caserta. 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button