fbpx
CronacheNews

L’Italia che dice Si… ma a cosa?

Catania – Non si fermano le proteste alla Festa dell’Unità. In giro per la città, mani ignote hanno modificato i manifesti pubblicitari della manifestazione. “Si… alla deportazione degli insegnanti”, “Si.. al Muos”, “Si… al Jobs Act”. Sono solo alcuni degli esempi dei manifesti apparsi.

Una campagna “pubblicitaria” che in queste ore sta facendo il giro della rete diventando virale.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button