fbpx
CronacheNews

Librino, utilizzava seconda abitazione come centrale di spaccio

Nascondeva in una seconda casa 40 dosi di marijuana, una decina di dosi di “Orange Skunk” e 180 euro in contanti. Alfio Spampinato, 31enne in regime di sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno si trova ora agli arresti domiciliari in attesa della direttissima dove risponderà al giudice di detenzione illecita di sostanze stupefacenti e violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale.

Allertati da strani movimenti del sorvegliato speciale i “Lupi” del Nucleo Investigativo dei Carabinieri questa notte hanno infatti fatto irruzione nell’abitazione di Viale San Teodoro a Librino e perquisito l’appartamento utilizzato solo per occultare la droga da smerciare.

SPAMPINATO ALFIO

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker