fbpx
Cronache

Librino: pusher crea bunker per lo spaccio in stile Gomorra

Gli agenti del Commissariato di Librino scoprono un vero e proprio bunker di droga in stile “Gomorra” nell’area nota come “Fossa dei leoni”. Nella giornata di ieri, quindi, scattano le manette per un pregiudicato catanese Antonino Volpe. Diversi i soggetti rintracciati che hanno realizzato uno stratagemma per cercare di eludere la sorveglianza dei militari.

Lo spacciatore passava le dosi di droga dalla feritoia

Nella fattispecie: costruiscono una feritoia/cassettino, simile a quella di un distributore automatico, ricavata nel portone d’ingresso di uno stabile di proprietà comunale. Il sistema, inoltre, emulava quello riproposto nella serie televisiva “Gomorra”. Nell’androne del palazzo, infatti, stazionava lo spacciatore che, in questo modo, si limitava a prendere il denaro dell’acquirente e passare, successivamente, la droga dalla feritoia, mantenendo, pertanto, il portone chiuso a chiave.

crediti foto: Corriere Etneo

G.G.

 
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker