fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

Librino: il sindaco Bianco visita Villa Fazio

Catania- “Sono felice di aver visto tanti ragazzi divertirsi qui nella rinata Villa Fazio”, a dirlo è stato il sindaco di Catania Enzo Bianco che ha visitato la struttura di viale Sisinna insieme con l’assessore a Librino Rosario D’Agata, con quello al Welfare Angelo Villari e con il consulente per i rapporti istituzionali Francesco Marano.

Accolto da Dino Barbarossa, presidente della Fondazione Èbbene e project manager dell’Rti che gestisce il Polo educativo di Villa Fazio, Bianco ha prima incontrato gli scout che nella struttura avevano un concentramento, poi ha svolto un sopralluogo per individuare punti di forza e criticità del Polo educativo.
“Questo centro – ha detto poi – sta riprendendo vita e anima. Centinaia di scout sono venuti qui stamattina a giocare, qui si svolgono importanti attività sociali a favore dei ragazzi disagiati o con disabilità. Qui torna a vivere il quartiere, torna a vivere una speranza. Si tratta di un pezzo di territorio riconquistato alla civiltà”.

Il Polo educativo di Villa Fazio era stato realizzato in una masseria rurale ottocentesca ristrutturata durante la precedente amministrazione Bianco e inaugurato nel 1996 dall’allora ministro dell’Interno Giorgio Napolitano. Lasciato nel degrado e ridotto a un rudere è stato nuovamente consegnato al quartiere nel 2015. Nella gestione del centro i giovani e le famiglie di Librino svolgono un ruolo di grande importanza. Vi si svolgono laboratori, tornei sportivi, aula studio, eventi. Il dialogo tra giovani e adulti favoriscono la crescita della responsabilità sociale e prevengono fenomeni di dispersione scolastica.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button