fbpx
CronacheNews in evidenza

Librino: sequestrata droga trovata sotto una lastra di marmo

Catania – Nel quadro dei servizi predisposti dal Questore di Catania Marcello Cardona, agenti dell’Ufficio Volanti, unitamente a personale del Reparto Prevenzione Crimine Sicilia Orientale e a equipaggi della Polizia Locale, col coordinamento di un funzionario della Sala operativa, hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio rientrante nel contesto del piano d’azione denominato “Modello Trinacria”.

L’operazione ha avuto la finalità di perseguire episodi di criminalità diffusa e organizzata nel quartiere Librino, dove insistono numerose piazze di spaccio.

Sotto la lente gli alti palazzoni d’edilizia popolare dove i poliziotti, nella serata del 24 ottobre, hanno scorto tra i numerosi giovani che solitamente stazionano nell’area esterna dell’edificio di viale Castagnola 3, un soggetto che stava uscendo dal palazzo in compagnia di altri individui con precedenti penali. Il giovane, identificato per G.C., con precedenti per stupefacenti, era sottoposto agli arresti domiciliari e, pertanto, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di evasione.

Intorno alla mezzanotte gli agenti, dopo avere ricondotto presso la propria abitazione il giovane agli arresti domiciliari, hanno attentamente ispezionato alcune aree comuni dei diversi piani dello stabile rinvenendo sotto una lastra di marmo di un gradino del quinto piano, tre sacchetti di carta contenenti 188 involucri di marijuana per un peso complessivo di 380 grammi, che sono stati sequestrati a carico d’ignoti.

Preziosa è stata la collaborazione dell’unità cinofila antidroga dell’UPGSP che ha portato al sequestro di ulteriori 60 involucri di marijuana, per un peso complessivo di circa 130 grammi, nascosti in una terrazza dell’ultimo piano.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button