fbpx
Home DecorLifeStyle

Librerie: dalle più classiche alle più moderne

Un elemento che non deve mai mancare in un'abitazione è la libreria

Librerie: dalle più classiche alle più moderne

Le librerie vengono considerate l’arredo personalizzabile per eccellenza vista la possibilità di trovare infinite configurazioni e modelli. Nel progettare l’arredo di un’abitazione è importante capire dove collocare la libreria.

Scegliere una la libreria richiede un’attenta valutazione dello spazio e dei materiali

Una libreria a giorno si inserisce nella zona living, dando risalto ai volumi con ampi scaffali aperti. Mentre una libreria a parete diventa più adatta per sfruttare la superficie verticale della parete. E ancora una libreria componibile garantisce massima flessibilità. Infatti sono molto diffuse proprio per la loro versatilità.
Infine una libreria modulare è capace di adattarsi alle varie esigenze. Può subire varie modifiche nel tempo, aggiungendo o sottraendo moduli.

Casa KV: la libreria moderna per un living contemporaneo

L’abitazione si sviluppa in un unico piano situata ad Acireale. 

L’area living è stata concepita come un open space diventa un tutt’uno con la zona d’entrata. Infatti dalla porta di ingresso all’abitazione si è subito accolti da una grande libreria, che incornicia il paesaggio esterno con la vista verso l’Etna.

La libreria diventa parte integrante dell’architettura, una vera e propria estensione dello spessore del le mura.

Una libreria modulare permette di trasformare lo spazio

Alternare mensole, vani a giorno ed elementi chiusi riesce a giocare con i volumi dell’arredamento. Questo complemento può diventare un elemento divisorio, come nel caso di una libreria bifacciale a tutt’altezza.

Probabilmente le librerie in cartongesso sono le più gettonate perfette per arredare casa con stile e funzionalità.
Poiché il cartongesso è un materiale versatile ed economico, ciò permette la creazione di vani più o meno ampi e anche ripiani dalle forme più svariate.

Corridoio stretto e lungo?

Se pensate che il corridoio sia uno spazio sprecato vi sbagliate!

Di fatto il classico corridoio delle case italiane si presta benissimo ad essere trasformato in un’ampia biblioteca. Non esistono virtualmente limiti alle dimensioni che la nostra libreria può assumere.

Con l’aiuto di un bravo architetto ed artigiano sarà possibile sfruttare ogni centimetro disponibile. Una libreria a tutta ampiezza potrebbe risultare un po’ claustrofobica, optando per una struttura bassa sarà possibile sfruttare la zona soprastante per appendere quadri.

Se lo spazio del corridoio è ridotto si può intervenire sulla distanza tra le mensole della libreria. Conferire maggiore respiro ai volumi preferendo ad una maggiore capienza una sensazione di vuoto aiuterà nel diminuire la sensazione di uno spazio angusto.

In commercio è possibile trovare infinite configurazioni e modelli di libreria

Dal design classico alle interpretazioni più moderne, con blocchi che giocano con aggetti, rotazioni, pieni e vuoti. La libreria va scelta valutando con attenzione il materiale. La libreria in legno è un classico, caratterizzata da robustezza e versatilità. Diversamente una libreria in vetro si inserisce in maniera efficace in un living contemporaneo, con geometrie nette e combinazioni materiche interessanti.

Proporzioni e colorazione  

Il colore da conferire alla libreria gioca un ruolo fondamentale nella personalizzazione degli spazi. Un modello dai colori tenui permette di non appesantire troppo l’ambiente e di farlo sembrare più grande.

Per trovare la vostra tinta, potrete sbizzarrirvi con le mille potenzialità che diverse note cromatiche possono regalare ad una stanza anonima qual è spesso un corridoio: colori caldi e freddi, tinte unite, pattern, fantasie…

Tags
Mostra di più

Silvia Spina

Sono Silvia Spina, mi sono formata presso la Facoltà di Ingegneria edile e architettura di Catania, dove mi sono laureata a pieni voti nel 2014. Sin da subito dopo la laurea ho avuto l’opportunità di collaborare con diversi studi di architettura locali e di conoscere da vicino il mondo dell’architettura. Mi occupo del progetto architettonico in tutte le sue parti, dal progetto grafico alla direzione lavori in cantiere, al disegno degli arredi.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker