CronacheNews

Lesioni personali e maltrattamenti in famiglia, arrestato.

Arrestato, nel tardo pomeriggio di ieri, dai carabinieri di Bronte e di Randazzo dopo anni di violenze, fisiche e non, ai danni della compagna, il 39enne Vlaic Aron Artur, con l’accusa di lesioni personali aggravate e maltrattamenti in famiglia. Dal 2013 aveva ridotto la sua convivente – una connazionale di 50 anni –  quasi in stato di schiavitù, costringendola a patire anche alla presenza della figlia minore ogni tipo di violenza fisica (calci, pugni, schiaffi ed addirittura morsi su tutte le parti del corpo) e verbale. Numerosi nel corso degli anni gli interventi delle forze dell’ordine in casa del 39enne cui però non ha mai fatto seguito alcuna denuncia da parte della donna. Diversi però gli indizi inconfutabili raccolti dai militari nel corso degli anni, tanto da spingere il Gip del Tribunale di Catania a richiedere una misura cautelare nei confronti dell’uomo. L’uomo, già agli arresti domiciliari per altro reato, si trova ora nel carcere catanese di Piazza Lanza.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.