fbpx
FoodLifeStyleNews in evidenza

A capodanno non possono mancare le lenticchie ben augurali

Un anno di ricette, fatte di ricordi, di aneddoti e di emozioni. Perché la cucina è anche questo, condivisione di storie di famiglia, di ricette, di sapori vecchi e nuovi, un modo per prendersi cura di se e delle persone che si amano.

La natura stessa ci insegna che la prima forma di amore è il nutrimento, e così si prosegue durante la crescita e per tutta la vita.

Per l’ultima ricetta di quest’anno, per l”ultimo giorno dell’anno, non possono mancare le lenticchie.
Un piatto della tradizione, tra buon auspicio e rituali che si perpetuano di anno in anno, come mangiare 13 chicchi d’uva, sperando e sognando che la fortuna, la ricchezza e l’abbondanza vengano a bussare alla nostra porta.

Salvo poi scoprire con l’età e la saggezza che siamo fortunati, ma non ce ne rendiamo conto nell’istante cui lo siamo.

Ecco la ricetta delle lenticchie ben augurali della mezzanotte!

Ingredienti:
250 gr di lenticchie rosse
1 Carota
1 Cipolla bianca
1 Costa di sedano
3 cucchiai di salsa di pomodoro
Olio Evo
Sale

Tre le varie qualità di lenticchie, io ho scelto -e vi suggerisco- quella rossa, conosciuta anche come “lenticchia egiziana”, molto diffusa in Medio Oriente, perché richiede un tempo di cottura piuttosto breve e non richiede l’ammollo.
Preparate il soffritto tritando la carota, il sedano e la cipolla, in alternativa potete comprare quello gia pronto al baco surgelati, versate in una pentola un cucchiaio di olio Evo e aggiungete le verdure tritate, lasciate soffriggere a fiamma media. Spostate del fuoco la pentola e versate la salsa di pomodoro, rimette sul foro e lasciate cucinare per qualche minuto, aggiungete le lenticchie, versate dell’acqua fino a coprire il tutto, aggiungete il sale, a piacere delle foglie intere di alloro e lasciate cucinare, come indicato nella confezione delle lenticchie che avete scelto, orientativamente 35 minuti a fiamma bassa. Aggiungete l’acqua se necessario fino al termine della cottura. Mescolate di tanto in tanto.
Servite alla mezzanotte, o in una zuppiera così che se in famiglia ognuno con il suo cucchiaino ne assaggi giusto un po’ per la tradizione, oppure servite in coppe di champagne per un brindisi insolito ma di sicuro effetto!

Auguri di Buon Anno a tutti voi!

15776538_10211518893118418_1903679797_o

Tags
Mostra di più

Giada Condorelli

Un incrocio di razze, culture e religioni, fa di me una curiosa cronica. Padre siculo normanno, da Lui eredito creatività ed amore per l'arte in tutte le sue forme. Madre libica di origine armena, da Lei eredito la forza di volontà ed il valore dell'arricchimento reciproco. Una Laurea in Politica e Relazioni Internazionali, un matrimonio d'amore, un Blog e infiniti sogni. Del multitasking ho fatto una filosofia di vita. Appassionata di moda senza esserne schiava, beauty addicted, amante del healthy food, per necessità, con mise en place chic! Foto e lifestyle sono parte integrante delle mie giornate...Pinterest ed Instagram la mia ossessione. Riesco a trovare la bellezza in ciò che vedo e la positività in ciò che accade. "L'eleganza è la sola bellezza che non sfiorisce mai" ( Audrey Hepburn )

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker