fbpx
CronacheNews in evidenza

Legal…mente a scuola, la sicurezza nei luoghi di lavoro

Catania- È partito dall’Istituto Alberghiero “Karol Wojtyla” di Via Lizio Bruno di Catania, il ciclo di incontri previsti per l’anno 2016, dell’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, questa stavolta coinvolgendo i Dirigenti Scolastici di Catania dal titolo: Legal…mente a Scuola – La Sicurezza nei Luoghi di Lavoro – D.Lgs 81/2008 e s.m.i..

Il confronto è stato incentrato sul Decreto Legislativo 9 Aprile 2008 n. 81 e ss.mm.ii., ospite d’eccezione è stato il Procuratore della Repubblica Dott. Michelangelo Patanè, che oltre ad aver ringraziato l’Associazione Agosta per la splendida iniziativa, e il Dirigente dell’Istituto Alberghiero, ha parlato dell’importanza del D.Lgs 81/2008, poiché nella Procura Etnea, arrivano diverse denunce di infortuni sul luogo di lavoro in prognosi riservata, e che per dovere d’ufficio bisogna avviare una serie di accertamenti sulla causa che ha portato all’infortunio stesso. Pertanto ha auspicato che di queste iniziative ne vengano organizzate altre, al fine di ridurre al minimo gli infortuni sul lavoro.In apertura dopo i saluti e i ringraziamenti della Preside Di Piazza, ringraziando l’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta per la splendida iniziativa, ha presentato prima dell’apertura del dibattito l’orchestra dalla scuola Luigi Sturzo di Biancavilla, la quale si è esibita a suonare l’Inno Nazionale e l’Inno alla Gioia.
L’Avv. Mariolina Malgioglio ha illustrato l’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, parlando inoltre, delle varie iniziative in cui è impegnata, ricordando che sul sito web dell’associazione è presente una sezione giovani che offre collegamenti con le agenzie interinali e che ha già permesso a tanti di trovare un’occupazione.
Successivamente ha passato la parola all’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Catania Dott.ssa Valentina Scialfa, tra l’altro Medico Competente, che dopo aver portato i saluti del Sindaco della città di Catania On.le Enzo Bianco, si è trattenuta parlando del D.Lgs 81/2008 in materia di sorveglianza sanitaria.

L’apertura del dibattito ha visto come relatori il Dott. Francesco Marchese Responsabile della sezione di P.G. del N.I.L. della Procura della Repubblica, l’argomento affrontato è stato quello “Gestione della Sicurezza nell’ambito scolastico”, l’Ing. Giuseppe Di Pisa consulente esperto, e membro dell’Associazione Nazionale Antimafia Alfredo Agosta, che ha parlato della “Gestione delle imprese negli appalti e nei servizi delle scuole”, l’Ing. Natale Saccone consulente esperto, ha parlato della “Adempimento e responsabilità dei Dirigenti Scolastici nel sistema di gestione della sicurezza a scuola”, il Dott. Fabrizio Busacca Commissario Capo U.P.G.S.P. della Polizia di Stato, Funzionario Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico, il Dott. Cristian Floriglio Dirigente Nazionale per la Sicurezza nei luoghi di lavoro Sindacato di Polizia ha parlato del “L’infortunio sul lavoro: le sanzioni previste ai sensi del codice penale” ed infine il Dott. Giuseppe Agosta, figlio del Maresciallo Alfredo Agosta ucciso dalla mafia nel lontano 1982, a cui è stata intitolata l’Associazione Antimafia, promotrice dell’incontro dibattito, che ha portato i saluti del Presidente Dott. Fausto Sanfilippo il quale non ha potuto partecipare a causa di altri impegni, ringraziando la Preside Prof.ssa Daniela Di Piazza per la cordiale ospitalità.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button