fbpx
GiudiziariaNews

Le mani della mafia nei servizi di trasporto

Il Centro operativo Dia di Catania, in collaborazione con la Dia di Napoli, Salerno, Palermo, Caltanissetta, Bologna e Roma ha perseguito all’esecuzione di un’ordinanza cautelare emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari di Napoli su richiesta della DDA della Campania riguardo a 20 personale, le quali risulterebbero essere responsabili di reati di associazione mafiosa , estorsione, illecita e concorrenza con minacce o violenze.

L’operazione che prende iniziativa  da  quelle già condotte in precedenza dalla Dia di Napoli,quali l’operazione ‘Store’ e ‘Sud Puntino’ , lascia emergere la gestione monopolistica operata dal clan Mallardo e Casalesi, in collaborazione con Cosanostra di Catania che coinvolge alcuni dei maggiori mercati ortofrutticoli  del centro e del Sud Italia.

E’ in corso un decreto di sequestro preventivo in riferimento a compendi aziendali di 10 società di trasporto e diverse perquisizioni, per un valore di circa 100 milioni di euro.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker