fbpx
NewsNews in evidenzaPolitica

Le bugie di Rosario Crocetta. Quando disse “mi dimezzerò lo stipendio”

In questi ultimi giorni si è aperto un dibattito davvero surreale. Un giornale dice che esistono delle intercettazioni dal contenuto inquietante. Tutino, medico e amico di Rosario Crocetta, oggi in carcere per questioni sulla sanità, avrebbe parlato con il Presidente della Regione, che dalle telefonate intercettate sembra disporre quasi dell’assessorato alla Sanità regionale, e avrebbe detto di far fare la fine del padre all’oramai ex assessore Lucia Borsellino. La Procura di Palermo smentisce l’esistenza di questa intercettazione nel fascicolo che indaga su Tutino. Il giornale, L’Espresso, smentisce la Procura precisando che si tratta di atti secretati e che i giornalisti hanno ascoltato il contenuto dell’intercettazione. Poi un ping pong tra Crocetta, la Procura, L’Espresso, il PD, che tra pianti, smentite, appelli, autosospensioni discutibili ed infine l’ipotesi del golpe ad opera di poteri occulti sfocia nella tragicommedia siciliana.

Quanto vale la parola del Presidente della Regione? Questo presidente ci ha abituato ad annunci e poi smentite, allarmi e rivoluzioni che poi non hanno cambiato un bel niente. Il 30 ottobre 2012, fresco di elezione, annunciava alla trasmissione di Rai Tre “Ballarò” che si sarebbe dimezzato lo stipendio. Poi nessuno ha più controllato, quando il 12 agosto 2014, l’on. Giancarlo Cancelleri durante una seduta dell’ARS chiede al presidente conto e ragione della promessa fatta. Crocetta risponde e dice che non sono affari di un deputato e che le cose che dice in tv non devono essere discusse in aula. In sostanza niente dimezzamento, insomma una bugia, un annuncio, per continuare a prendere in giro i siciliani che lo hanno votato, quelli che non lo hanno votato e quelli che a votare non ci vanno proprio.

[youtube url=”https://www.youtube.com/watch?v=yWR6ZRotwD8″ width=”500″ height=”300″]

Telefonate intercettate o meno, un presidente che mente, un presidente che annuncia e non fa mai nulla è un presidente che merita la fiducia dei deputati regionali e del popolo siciliano?

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker