fbpx
CronacheNews in evidenza

Lavoratori PUC: a breve il concorso per stabilizzarli

Tempi brevi per l’avvio delle procedure concorsuali per la stabilizzazione dei 181 lavoratori PUC (Progetti di Utilità Collettiva) in servizio nel Comune di Catania. È quanto comunicato, nel corso di una riunione svoltasi a palazzo Gandolfo, dal vicesindaco Marco Consoli ai rappresentanti sindacali della Cisl, Cgil, Uil, Ugl, Csa e Snalv, sigle con le quali l’Amministrazione ha sempre  mantenuto un rapporto costante e propositivo sulle varie fasi di avanzamento verso la stabilizzazione di questi lavoratori.

È stato lo stesso sindaco Enzo Bianco ad invitare l’assessore al Personale a dare immediatamente avvio entro il mese di maggio, con gli uffici della direzione delle Risorse Umane, alle procedure concorsuali per i 181 PUC, a partire dalla nomina della Commissione e ai relativi atti consequenziali.

«È un impegno preciso di questa Amministrazione – ha detto il vicesindaco Consoli – voler definire, nel rispetto delle procedure concorsuali, la totale stabilizzazione di tutto il personale precario. Questo anche nell’ottica della valorizzazione concreta delle risorse professionali maturate nell’ente nel corso di questi anni».

Il 19 aprile scorso la Cosfel (Commissione per la stabilità finanziaria degli enti locali) del Ministero dell’Interno aveva autorizzato il rinnovo dei contratti per il personale PUC sino al 31 luglio 2017, impegnando le somme previste a carico dell’Ente, in attesa dell’approvazione del bilancio regionale. Il rinnovo del contratto è comunque stato confermato, nelle more della conclusione delle procedure concorsuali, anche dall’avvenuta approvazione del bilancio regionale.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button