CronachePrimo PianoSenza categoria

Lasciano bagnare Sant’Agata per continuare a lucrare sulla cera?

Sant’Agata in via Aurora madida, i devoti chiedono il rietro in via Garibaldi

Erano anni che non accadeva una cosa del genere. Almeno 30 anni che non pioveva così tanto durante la processione di Sant’Agata.

Nonostante il maltempo e le contigenze legate alla sicurezza continua la processione del giro esterno del 4 febbraio, il più lungo ed estenuante.

Perchè il capovara Claudio Consoli non mette al riparo la Santa e i devoti?

Da stamattina alle 10.00 imperterrita continua la processione. I devoti fedeli, fino a quando Agata è per le strada, non abbandonano.

Sarebbe troppo scoveniente interrompere la processione. La raccolta della cera quest’anno va certo male e non frutta come sempre. Allora bisogna tirare il più possibile?

A titolo di conoscenza, lo ricordiamo che è la Curia a gestire l’appalto della cera e che il maestro del fercolo è espressione diretta della chiesa.

E mentre Consoli da sopra la vara “cerca in tutti i modi di portare avanti il compito che gli è stato asssegnato” i devoti stanno a guardare.

Marano è sparito

Di Francesco Marano, presidente del comitato per i festeggiamenti, non c’è traccia già da ieri. Lui sarebbe il responsabile invece per quanto accaduto alle candelore abbandonate per ore, a infracidire, in piazza dei Martiri.

 

Tags
Mostra di più

Fabiola Foti

36 anni, mamma di Adriano e Alessandro. Giornalista da 18 anni, può testimoniare il passaggio dell'informazione dal cartaceo al web e, in televisione, dall'analogico al digitale. Esperta in montaggio audio-video e in social, amante delle nuove tecnologie è convinta che il web, più che la fine dell'informazione come affermano i "giornalisti matusa", rappresenti una nuova frontiera da superare. Laureata in scienze giuridiche a Catania ha presentato una tesi in Diritto Ecclesiastico. Ha lavorato per: TRA, Rei Tv, Video Mediterraneo, TeleJonica, TirrenoSat, Giornale di Sicilia. Regista e conduttrice del format tv di approfondimento Viaggio Nella Realtà. Direttore di SudPress per due anni. Già responsabile Ufficio Stampa per Società degli Interporti Siciliani e Iterporti Italiani. Già responsabile Comunicazione e Social per due partiti. Attualmente addetto stampa del NurSind Catania, sindacato delle professioni infermieristiche. Fondatore della testata online L'Urlo.

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.