fbpx
CronacheSenza categoria

Lancia lo sportello del forno alla moglie: in manette 39enne di Adrano

Malgrado pendesse su di lui già una condanna per violazione degli obblighi assistenziali, maltrattamenti in famiglia, lesioni personali e minacce, ha continuato a picchiare senza pietà la moglie. L’uomo, un 39enne di Andrano, infatti vessava la moglie già dal 2015 alla presenza dei quattro figli minori di età compresa tra gli 1 e i 12 anni. 

L’altra sera, i militari sono intervenuti nell’abitazione su richiesta d’aiuto della poveretta, picchiata poco prima dinanzi ai bambini, trovati in lacrime in corridoio. I carabinieri, oltre a notare sulla donna i segni dell’aggressione appena patita, hanno altresì rinvenuto sul divano lo sportello del forno che l’uomo aveva letteralmente sradicato per lanciarlo verso la moglie. Le violenze erano accompagnate dall’ennesima minaccia rivolta dall’aggressore alla moglie: «Ora sei contenta, ti prendo a schiaffi!».

La vittima a causa dell’aggressione è dovuta ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell’Ospedale “Santissima Addolorata” di Biancavilla, che le hanno diagnosticato delle lesioni guaribili in una decina di giorni. L’arrestato, assolte le formalità di rito, si trova presso il carcere di Catania Piazza Lanza.

E.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker