fbpx
Psiche e Società

L’altra faccia del tradimento

Tradimento.Esistono diversi modi di ingannare o tradire, molti di noi si ingannano da soli.

A seconda del contesto il tradimento acquista valori diversi, questo perché ci sono diversi modi di essere ingannati e di ingannare. Le motivazioni a ingannare sono diverse e molto soggettive alcuni “non sanno resistere”, per noia, altri ancora per dimostrare a sé stessi qualcosa.

Esistono diversi tipi di traditori, per esempio, come li definisco io “traditori seriali”, non farò una statistica sul genere se maschile o femminile andiamo oltre, persone che tradiscono per il piacere di farlo, in realtà non amano nessuno molto a lungo l’amore è rivolto verso sé stessi.

Tradire è “la botta di vita” che conferma la loro idea di gioventù e/o di potere. Queste persone sono molto affascinanti, ma dentro di noi sappiamo che se vogliamo stare con loro il prezzo da pagare è il tradimento. Dobbiamo prenderci questa responsabilità e capire se possiamo stare a queste condizioni o cercare una vita di coppia più adatta alle nostre esigenze.

Sarà impopolare dirlo, in alcuni casi il tradimento potrebbe essere l’occasione per migliorare la coppia esistente insieme ad una terapia di coppia, se necessario.

Perché il tradimento può essere un’occasione?

Partiamo dal principio che dobbiamo chiederci perché il partner tradisce, qual’è stata la motivazione, se riguarda al coppia o come nel caso del traditore seriale sé stesso.

Nel caso della coppia, il tradimento può essere considerato un sintomo che c’è qualcosa che non va.

Non sono le corna, bensì pensiamo al bisogno che porta uno dei due partner a cercare un contatto con qualcun altro, che va aldilà della fisicità se il tizi* di turno.

Il tradimento è anche un atto egoistico, poiché il proprio bisogno è un’esigenza così impellente che ci fa dimenticare l’amore che abbiamo per la persona che ci sta vicino, le conseguenze per lei e per la coppia. In una coppia, spesso, subentra l’abitudine e non c’è niente di male in questo, può capitare che in questa dinamica si smetta di parlare dei propri bisogni ed esigenza. Subentra la frase ” è così che vanno le cose” o simili, rischiando di diventare perfetti sconosciuti.

Ricordiamoci che appunto perché siamo all’interno di una coppia, possiamo permetterci di parlare con l’altro e cambiare le dinamiche esistenti. Possiamo cambiare le nostre abitudini, ciò però implica uno sforzo da parte di entrambi.

Impegno, fiducia, responsabilità verso sé stessi e verso la coppia, trasparenza sulle proprie esigenze e sopratutto capire se c’è ancora amore, non fraterno. La coppia non può essere giudicata dall’esterno, solo chi sta all’interno della coppia può capire che cosa sta succedendo ad eccezione del loro psicoterapeuta.

È importante, quindi, chiederci il perché e trovare le nostre risposte da soli o con l’aiuto di un professionista psicologo psicoterapeuta.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker