fbpx
CronacheNews in evidenza

Ladro di motocicletta tradito dal “blocchetto”

Aveva rubato una motocicletta, forzandone il “blocchetto” d’avviamento e portandola via dalla via Verona, dove si trovava posteggiata. Poi, con nonchalance è andato in via Martoglio e, probabilmente per evitare di andare in giro con un mezzo rubato e riprendere il maltolto con calma, stava per incatenarne la ruota posteriore.

Evidentemente, un ladro che utilizza un antifurto è cosa che stona assai e di ciò dev’essersi sicuramente accorto il poliziotto della Polizia delle Frontiere di Catania che, libero dal servizio, si è trovato ad assistere alla scena.

L’agente si è subito accorto che la grossa (e costosa) BMW era stata forzata e, pur essendo solo, non ha esitato ad agire: qualificatosi, ha trasmesso col cellulare i dati della moto alla Sala operativa della Questura che, in pochissimi istanti, ha confermato i suoi dubbi circa la provenienza furtiva del mezzo.

Smorzato sul nascere il tentativo di fuga dell’uomo, poi identificato per il quarantacinquenne pregiudicato D.V., è giunta una Volante in ausilio al poliziotto che ha potuto trasportare il fermato in Ufficio dove è stato denunciato per furto aggravato.

L’ignaro proprietario del mezzo, si è visto subito restituito il veicolo.

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button