fbpx
Cronache

Ladri di uva beccati nel calatino

Appostati nella notte, i produttori di uva del calatino sono riusciti a beccare i ladri del vigneto.

I Carabinieri della Compagnia di Caltagirone hanno tratto in arresto due catanesi, Cristian Franceschini di 28 anni e Marco Domenico Bertolo di 47. I due, in trasferta nella campagne del calatino, si rifornivano a costo zero di uva da tavola da piazzare agli angoli delle strade.

I produttori del calatino tra l’altro proprio per proteggere in questo periodo il loro frutto già maturo preferiscono dormire qualche ora in meno pur di presenziare anche di notte i loro campi. È proprio in questo contesto che alcuni di essi hanno notato la presenza di due autovetture in un vigneto nascoste sotto i filari delle viti. Così i produttori hanno immediatamente avvertito i Carabinieri. Quest’ultimi, grazie all’intervento congiunto della Stazione di Licodia Eubea e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Caltagirone, hanno messo in fuga i ladri costringendoli ad abbandonare le autovetture in mezzo alle viti.

Accerchiati e arrestati i malviventi mentre tentavano la fuga a piedi grazie all’intervento dei colleghi delle Stazioni limitrofe di Granieri, Mazzarrone. Gli agenti hanno completamente recuperato la refurtiva, 650 kg di pregiata uva “Italia” e restituita ai produttori. I due arrestati si trovano presso il carcere di Caltagirone.

E.G.

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.