fbpx
CronacheNewsNews in evidenza

La vendetta di Fiumefreddo: alle Iene denuncia i deputati evasori

Questa volta il presidente di Riscossione Sicilia, l’avvocato Antonio Fiumefreddo sceglie Le Iene per svergognare pubblicamente gli onorevoli siciliani. Sembra la naturale risposta dell’avvocato catanese alla querela presentata nei suoi confronti da tutta l’Ars dopo la pubblicazione dei nomi degli onorevoli elusori.

Fiumefreddo nell’intervista realizzata da Gaetano Pecoraro illustra le dinamiche che hanno permesso a 60 onorevoli su 90 di diventare evasori. “Mi sono accorto che i deputati appena diventavano onorevoli non ricevevano più notifiche da riscossione sicilia” ha affermato ai microfoni di canale 5.

Fiumefreddo parla anche della posizione del presidente della Regione Rosario Crocetta in “debito” di 39 mila euro.
“oggi hanno quasi tutti rateizzato – afferma ancora nell’intervista il presidente di Riscossione – per me si tratta già di un risultato importante”.

Pecoraro ha sentito anche il presidente della commissione Regionale Antimafia Nello Musumeci, che deve a Riscossione Sicilia ben 110.000 euro. Musumeci da la colpa della sua insolvenza ad un commercialista incompetente mentre l’onorevole Raffaele Pippo Nicotra raggiunto dalle Iene ad Aci Catena reagisce invece male alle telecamere “andate a lavorare” dice al giornalista.

Insomma i deputati siciliani ci fanno una figuraccia e Antonio Fiumefreddo se ne esce benissimo “questo signore ha avuto il coraggio di battare cassa” dice Pecoraro in riferimento a Fiumefreddo, il giornalista delle Iene non sa però che fino a due mesi addietro il presidente di Riscossione Sicilia era in ottimi rapporti con la regione, era ancora il tempo in cui aspirava per la seconda volta a divenire assessore di un governo che adesso denuncia.

Il link per vedere l’intervista de ‘Le Iene’

 

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button