fbpx
NeraPrimo Piano

La tragedia di Lorenzo, annegato a 19 anni

È successo ieri a Giardini, il ragazzo aveva perso il fratello maggiore l'anno scorso

L’anno scorso aveva perso il fratello maggiore in un incidente stradale, ieri pomeriggio un tuffo in mare gli è stato fatale. Lorenzo Fazio, 19enne di Paternò, ieri intorno alle 17, non avrebbe considerato il mare agitato che batteva sulla riva di Recanati a Giardini Naxos.

Un ultimo tuffo con un amico che è riuscito a tornare a riva, a differenza sua. La dinamica è ancora da ricostruire. Lorenzo rimane in acqua e, secondo alcuni testimoni, viene recuperato soltanto un’ora e mezza dopo.

Il corpo a faccia in giù a settanta metri dalla battigia ha fatto scattare l’allarme. Poi, è stata un’imbarcazione privata a recuperare il ragazzo. Nonostante la corsa all’ospedale San Vincenzo di Taormina, per Lorenzo non c’è stato nulla da fare.

Una tragedia che scuote la comunità di Paternò dopo la morte di un altro giovane paternese, il 26enne Alessandro Maugeri, scomparso per un arresto cardiaco mentre era a una festa la notte precedente. Il sindaco di Paternò Nino Naso ha proclamato il lutto cittadino.

 

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button