fbpx
CronacheNews

La Società Oftalmologica Italiana smentisce medico catanese

E con la diffusione di un comunicato la Società Oftalmologica Italiana assume una posizione forte contro il medico catanese Federicò Badalà che ha studio a Milano e anche nella città etnea.

Di recente alcune notizie stampa hanno reso noto che l’oculista ha messo a punto una lente speciale, da inserire nell’occhio con un intervento simile a quello della cataratta che ridona la vista centrale ai malati di maculopatia, nelle sue varie accezioni.

Pronta giunge la replica del SOI circa gli articoli circa articoli “miracolistici” (così si è espresso) pubblicati «Attualmente le uniche terapie disponibili per la maculopatia correlata all’età sono di tipo parachirurgico» si legge nella nota. Ma c’è di più la società oftalmolocica italiana ci tiene anche a precisare che «la riduzione della visione centrale è irreversibile poiché legata alla perdita di cellule nervose non rigenerabili»

«In questo senso il titolo dell’articolo che parla di una lente capace di “restituire la visione centrale” è un’affermazione falsa e priva di ogni fondamento scientifico – continua ancora la nota emessa – Forme di divulgazione che cerchino di far leva sull’impeto emotivo di pazienti già fortemente debilitati e spesso scoraggiati sono da valutare con attenzione e per questo la SOI stigmatizza l’utilizzo di messaggi privi di qualsiasi fondamento scientifico ma con esclusive finalità di tipo pubblicitario»

Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button