fbpx
Cronache

La Sicilia protagonista assoluta al Bit di Milano

Ha lo stand più grande della fiera e mille aspetti da offrire al turismo: la Sicilia, presente alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano segna il suo debutto come assoluta protagonista.

Dall’agricoltura all’incremento ippico

Turismo, Agricoltura, Territorio e ambiente, Attività produttive, Beni culturali oltre all’Istituto per l’incremento ippico sono i principali rami che la Regione esporta a “Piazza Sicilia” al padiglione 3.

Sono più di quaranta le piccole e medie imprese siciliane del settore turistico che parteciperanno al Bit per tre giorni al fine di proporre prodotti e servizi. Anche le eccellenze enogastronomiche dell’Isola saranno presenti: diversi consorzi a promuovere vini e formaggi, arance rosse e altre produzioni uniche come il cioccolato di Modica.

«Sul piano turistico la Sicilia vive il suo momento magico. Dovunque andiamo, da Rimini a Verona, da Bruxelles a Berlino, i nostri stand sono i più visitati, i più graditi. Siamo consapevoli di dover scontare tantissimo ritardo in termini di infrastrutture, servizi, coordinamento del messaggio promozionale, ma già in questo primo anno di governo abbiamo messo assieme una strategia con gli operatori privati e con gli altri soggetti pubblici che ci consente di poter ben sperare», dichiara il presidente della Regione Sicilia Nello Musumeci.

Tutti gli eventi in Sicilia presentati a Milano

La Bit di Milano sarà un’importante occasione per presentare gli eventi siciliani in programma: dalle sfilate carnevalesche di Acireale, Sciacca e Termini Imerese alla festa del Mandorlo in fiore in programma nella Valle dei Templi, dall’Infiorata di Noto ai Nastri D’Argento di Taormina, dalla Targa Florio di Palermo alla Fiera Mediterranea del Cavallo che, a maggio, si svolgerà nella Tenuta Ambelia a Militello Val di Catania.

Anche l’offerta turista si presenta ricca. A cominciare dai cinque Parchi naturali regionali – Etna, Madonie, Nebrodi, Fluviale dell’Alcantara e Monti Sicani – che la Regione progetta di inserire in un’unica offerta di slow tourism all’interno del brand “Sicilia, Paradiso in terra”, e dai borghi siciliani vincitori, negli ultimi anni, di quattro edizioni del premio ‘Il Borgo dei Borghi’: Petralia Soprana, Sambuca di Sicilia, Montalbano Elicona e Gangi.

E.G.

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.