fbpx
CronachePrimo Piano

La Sicilia è a rischio desertificazione

Il 70% della Sicilia è a rischio desertificazione: a dirlo sono i risulti di una ricerca Cnr. 

Una percentuale così allarmante ha fatto subito scattare il  “Piano per la lotta alla desertificazione“, approvato dalla giunta Musumeci. Il documento è stato stilato in occasione della Giornata mondiale contro il rischio desertificazione, istituita dalle Nazioni Unite. La Sicilia, infatti, di tutta la Penisola italiana risulta il territorio più colpito.  A seguire la Puglia il 57%, nel Molise il 58%, in Basilicata il 55%.  Mentre Sardegna, Marche, Emilia Romagna, Umbria, Abruzzo e Campania raggiungono una percentuale tra il 30 e il 50. Se prima la desertificazione sembrava un fenomeno concentrato solo nei Paesi africani, ora il rischio è sempre più vicino a noi.

Il piano per la lotta alla desertificazione

Il piano siciliano mirato a combattere la desertificazione vede l’organizzazione dell’Autorità regionale idrica, unitamente ad un Comitato tecnico-scientifico nominato dal presidente della Regione.

A determinare il prosciugamento delle terre sull’Isola i fenomeni di erosione, salinizzazione dei suoli, aridità, siccità impatto delle attività antropiche. Le azioni di contrasto, prevedono interventi di forestazione e di manutenzione del territorio. Inoltre, si procederà con un miglioramento della gestione delle risorse agricole e una riduzione dell’impatto delle attività antropiche.  Tutte queste attività dovrebbero contenere il rischio.

«Pur essendo la Sicilia la Regione più a rischio nel Paese non esisteva ancora un Piano strategico per la lotta alla desertificazione. Lo abbiamo redatto con l’obiettivo, finalmente, di compiere un passo deciso in questa direzione. È l’ennesimo strumento di pianificazione, dopo quelli per l’acqua, per l’aria, per i rifiuti, per la bonifica delle aree inquinate, che il governo regionale ha realizzato in questo primo anno e mezzo di mandato. Senza una programmazione, infatti, non è possibile attivare le azioni utili e necessarie per risolvere i problemi. È come voler tentare di costruire una casa senza un progetto», dichiara il presidente della Regione, Nello Musumeci.

E.G.

 

 

Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.