fbpx
Sport

La rivoluzione rossazzurra e la “nuova” figura di Cosentino

Che in casa Catania,sia partita una totale rivoluzione , è evidente a tutti. Ad oggi sono sette i colpi messi a segno dalla società etnea, tutti calciatori italiani con notevole esperienza in cadetteria.

Dunque la colonia argentina, che in tempi passati aveva fatto le fortune della società, è destinata a scomparire a favore del made in italy. L’arrivo di Daniele Delli Carri nel ruolo di direttore sportivo e il cambiamento radicale della politica societaria in sede di calciomercato pone un interrogativo : la figura di Pablo Cosentino ne esce ridimensionata?

A prima vista si direbbe proprio di si, il cambio netto di rotta porta a pensare che questo mercato di riparazione sia stato gestito interamente da Delli Carri grande conoscitore del campionato cadetto, ma attenzione…molti dei calciatori messi sotto contratto sono in orbita Gea ed è noto a tutti lo stretto rapporto di collaborazione tra Alessandro Moggi (Gea) e Cosentino, più probabile quindi che non si tratti di un ridimensionamento dell’amministratore delegato rossazzurro che resta ben saldo al timone della società, bensi di un cambio netto di rotta, in seguito al fallimento del progetto estivo, operato dallo stesso Cosentino in stretta collaborazione con Alessandro Moggi e Delli Carri.

Tags
Mostra di più

Potrebbe interessarti anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close

Adblock Detected

Please consider supporting us by disabling your ad blocker