CronachePrimo Piano

La protesta dei pensionati senza pensione

INPS e Casse Professionali giocano con la vita degli altri.
Continua il mancato accordo Tra INPS e Casse Professionali per permette di cumulare agli iscritti alle casse professionali le contribuzioni versate nei due enti ai fini di raggiungere il diritto alla pensione, la legge 232/2016 è in vigore da 15 mesi; ma non trova applicazione per ingiustificate e pretestuose motivazioni dei due enti. Ultimo e ulteriore ostacolo: chi deve pagare tra i due contendenti la somma di 65 euro per lavorazione della pratica pensionistica?
Ieri, esausti da tanto ostruzionismo, il Comitato “Cumulo e casse professionali” ha organizzato un picchetto di protesta davanti la sede della Direzione Centrale dell’Inps, a Roma.
Il Presidente del Comitato, nel corso del sit-in, ha chiesto un incontro al Direttore Generale dell’Inps la dottoressa De Michele.
Tags
Mostra di più

Redazione

Quotidiano on-line siciliano

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.