BlogLa posta del cuoreLifeStyle

La posta di Sam. “Dopo una notte fantastica non ha più chiamato”

I rapporti di cuore e non solo tra uomini e donne raccontati dai nostri lettori e i consigli per affrontare la vita più sereni e felici

Il treno di Marco non torna più

Cara Sam scrivo alla tua posta per un consiglio. Sono G., due mesi fa ho conosciuto un ragazzo, Marco. Ci siamo frequentati per un paio di settimane e poi, una sera molto romantica mi ha invitata a cena e abbiamo “finito” in bellezza. Evidentemente lui se lo aspettava perché è stato bellissimo. La mattina dopo ha fatto il caffè ed è sceso a comprare dei cornetti come piacciono a me. Dovevamo sentirci il giorno dopo ma non si è più fatto vivo. Ho provato a contattarlo in molti modi, ma nulla. Cosa mi consigli? Io sento già di amarlo, continuo ad aspettarlo e a cercarlo? 

Mia cara G. Mi spiace davvero dirtelo ma, come hai potuto vedere tu stessa, quando un uomo vuole una cosa è disposto anche a sorbirsi anche un paio di settimane di frequentazione in cui le avrai raccontato tutto del tuo passato presente e futuro pretendendo che anche lui facesse lo stesso. Naturalmente lui sarà rimasto vago facendoti credere che il suo fascino è l’aurea di mistero.

Poco male visto che alla fine vi siete divertiti entrambi. Devi imparare a distinguere l’amore dal senso di possesso. Il dato certo è che amore o no lui è andato via. Le storie tragiche in cui Marco perde il cellulare e sta dedicando ogni momento della sua giornata a cercare di recuperare qualche indizio che lo porti da te si trovano solo nei vecchi film.

“Trova un altro più bello che problemi non ha!”

È più probabile qualcosa del tipo “Marco se n’è andato e non ritorna più“. In futuro, visto che di uomini ne è pieno il mondo, cerca di goderti sempre il momento, la vita è fatta di momenti che si susseguono e se guardi al successivo ti perdi quello che stai vivendo. Ma se proprio non riesci a resistere dall’amare una sola creatura intensamente e per sempre, ti consiglio un gatto.

Quando all’estero non conoscono il bidet

Cara Sam, per queste feste ho voluto farmi un regalo. In realtà è successo per caso ma ne ho approfittato subito. Sono una studentessa in Germania e seguo il vostro giornale per sentirmi più vicina a casa. Stavo lavorando al pc all’università quando si avvicina un giovane professore sulla trentina e mi chiede se volessi approfittare del suo ufficio per studiare. È molto simpatico e tra una chiacchiera e l’altra abbiamo preso un caffè e ci siamo dati appuntamento per la sera successiva a casa mia. I tedeschi sono molto diretti in certe cose e questo mi piace. L’ho aspettato dopo cena, avevo delle birre. Arriva un poco in ritardo e abbiamo aperto la birra direttamente in camera da letto. Anche se mi è piaciuto molto fare sesso con lui, mi ha dato fastidio una cosa che ho notato subito: dopo una intera giornata di lavoro non ha fatto la doccia prima di venire a letto con me, sarà che è per metà francese e avrà preso da quel ramo la scarsa attenzione a certe cose? Mi piacerebbe rivederlo ma questa cosa mi inibisce non poco. Come posso fare? 

La soluzione c’è sempre

Carissima M. intanto mi complimento con te per la nottata che pare essere stata divertente e deve aver avuto sicuramente ottime qualità per farti venire voglia di rivederlo! Vedi, ci sono molti modi per convincere un uomo a fare la doccia prima del sesso, soprattutto se è la prima volta e i suoi ormoni ballano la macarena che neanche ad un veglione di capodanno a Matera ma senza Amadeus. Ti basta farti trovare “tremendamente in ritardo” e invitarlo a farne una insieme. Tra saponi profumati e acqua calda non credo sia necessario spiegarti il resto. Bada, è un uomo, non afferrerà il messaggio a meno che non gli prepari un diagramma con tanto di disegnino e sottotitoli, ma per le prime volte dovrebbe bastare. Poi avrete abbastanza confidenza per essere più diretta anche tu, ma con discrezione; gli uomini, italiani, tedeschi o francesi, sono dei bambini suscettibili riguardo alle loro cose.

Tags
Mostra di più

La Posta Di Sam

Sam, Sophia, Victoria, Lucrezia Jones per tutti Sam Jones è stata una delle modelle preferite di Dior, musa di Versace e protagonista della moda e del bel mondo internazionale. Frequentava la Factory di Andy Warhol ma che ha abbandonato new york nel'82 quando Madonna ha cominciato a frequentare gli ambienti artistici. Per l'occasione ha dichiarato "da quando a New York circolano certe biondine senza gusto, la grande mela ha perso il suo glamour". Una delle sue città preferite è Londra nel cui appartamento amava rifugiarsi insieme alle amiche Bette Devis e Marilyn Monroe in lunghi fine settimana invernali. Donna, icona di stile durante tutti gli anni 70/80 non priva di scandali come la sua presunta storia d'amore col celebre pittore siciliano Guttuso prima che questi incontrasse Amanda Lear. Ricorda ancora con affetto le sontuose feste organizzate da Hugh Hefner a Los Angeles. Provata dalla morte di Hef e ispirata dalla sua generosità oggi la sua vita si divide tra opere filantropiche e i consigli della su rubrica La posta di Sam

Potrebbe interessarti anche

Back to top button
Close

Adblock Identificato

Considera la possibilità di aiutarci disattivando il tuo Adblock. Grazie.